vongolenapulitane

 

 

Traduzione letterale:

Zeppole di san Giuseppe.

Ricetta per una quarantina di zeppole medio-piccole (cioè per 20 persone a dieta o 2 con la fame)
 

Per l'impasto:

150 g di farina- 4 uova- un quarto di litro d'acqua - mezzo cucchiaino di sale-

un cucchiaio raso di zucchero-100 g. di burro.

Ponete una pentola sul fuoco e fate bollire l'acqua con  il burro il sale e lo zucchero.

Quando  bolle spegnete e buttateci dentro la farina passata al setaccio e girate forte.

Mettete un'altra volta  la pentola sul fuoco e girate l'impasto finchè non si asciuga e diventa come una palla.

Levatela dal fuoco e fatela fare fredda.

Mettetela in una scodella e mano mano aggiungetevi un uovo alla volta e amalgamate col cucchiaio di legno.

Non mettetene un'altro se quello di prima non è assorbito.La pasta non deve essere troppo molle!

Mettete la pasta in una siringa con la bocca piccola a stella, fate tante ciambelline a due giri belli stretti

in un ruoto basso imburrato ed infarinato.Infornate a 220° per un quarto d'ora.

Non aprite il forno mentre che cuociono!

Per la guarnizione, amarene sciroppate oppure marmellata di amarene e...

Crema gialla:

Un quarto abbondante di latte- 3 rossi d'uovo- una bustina di vanillina-75gr.di zucchero -25 gr farina.

Fate uno zabaione con le uova e lo zucchero in una pentolina, aggiungete la farina, il latte, la vanillina e mettetela sul fuoco. Cominciate a girare finchè non si fa crema (o fino a prima che vi addormentiate) Con questa crema, in una siringa, fate tanti pennacchi sulle zeppole e sopra il pennacchio metteteci un'amarena o una punta di marmellata.

Spolverizzate il tutto con zucchero a velo.

vedi anche la versione napoletana con foto e la ricetta delle zeppole con patate 

 
 

                 

 
         

       
                       
           

         
                       
       

 Leggi i modi di dire napoletani!

     

 

© 2007-2012 I testi  sono proprietà dell'autrice Gianna Caiazzo.